IBIS VIAGGI E TURISMO

Vai ai contenuti

Menu principale:

VIAGGENDARIO

MESE DI


In Europa il clima si va stabilizzando al bello, e ciò favorisce la visita di quasi tutto il continente: il disgelo nelle Alpi (soprattutto in Austria e Baviera) scopre gli alpeggi in fiore, così come in Scozia questo è il periodo con più assolamento e più vegetazione. In Croazia e Ungheria la primavera avanzata è piacevolissima, e in Portogallo il clima invita decisamente alle vacanze balneari, oltre che a rendere agevole la visita delle città. E' possibile programmare vacanze balneari in tutto il Mediterraneo già con una certa sicurezza “climatica”.
In Asia, pochissime destinazioni sono consigliate in assoluto: citiamo Bali e l'Indonesia in generale, con l'eccezione di Sumatra dove può piovere molto. Sia in India che in Sri Lanka i monsoni penetrano da sud passando sopra le Maldive (che in Maggio e Giugno sarebbero teoricamente e statisticamente sconsigliabili). Il Giappone offre un clima mite e mai estremo; la Cina del Nord (se si sopporta lo smog delle metropoli) è consigliata, mentre quella meridionale risente già della bolla di calore dell'estate asiatica.
In Africa, è un buon periodo per visitare le aeree interne del nord per la secchezza del clima desertico e per le lunghe giornate di sole. L'Egitto centrale diventa rovente, e nelle isole di Capo Verde le piogge sono scarse e la temperatura dell'Atlantico raggiunge i 25°. Zanzibar (soprattutto la costa ovest) e la Tanzania sono ancora possibilmente da evitare, mentre dovrebbe già essere al termine il periodo ciclonico nel basso Oceano Indiano.
In America, le Antille, Guadalupa e Martinica (e le Bahamas ancora per poco) possono soddisfare i viaggiatori che vi si recano prima dell'inizio della stagione delle piogge. Quindi anche il Messico è ancora un'ottima scelta (con prudenza riguardo ai tours perché le temperature sono alte ed il caldo è afoso). A meno che non siate “cacciatori” di tornado, da maggio in poi fate attenzione alle pianure degli stati interni degli Stati Uniti!  In Sud America, finisce la stagione delle piogge in Bolivia che può essere visitata tenendo sempre presente i possibili problemi fisici derivati dall'altitudine.
In Polinesia inizia la stagione secca, anche se la temperatura è costantemente rinfrescata tutto l'anno dagli Alisei del Pacifico.

CINA SUD

CANARIE

SUDAN  *

KENYA

PORTOGALLO

MOZAMBICO  *

TANZANIA

CAPO VERDE

BOLIVIA  *

INDIA

MESSICO

SEYCHELLES  *

MALDIVE

ANTILLE

CINA DEL SUD  *

 

CUBA

 

GIAPPONE

 

AUSTRALIA

 

MAURITIUS

Torna ai contenuti | Torna al menu